Guida alle Smart Tv

Digitale Terrestre Tv Guida alle Smart Tv

Smart Tv

Le televisioni di ultima generazione hanno portato una ventata di novità in casa. Ora rappresentano dei veri e propri centri multimediali. Il nostro salotto si è quindi trasformato e la televisione, una volta un elettrodomestico considerato veramente semplice è diventato qualcosa di altamente tecnologico.

È merito del comparto Smart della tv. Cos’è questa dicitura che vediamo accompagnare spesso la descrizione dei televisori?

Si tratta di una scheda già integrata nella televisione che lo trasforma in un vero e proprio computer.

Grazie alla connessione con internet che si realizza tramite un Dongle WiFi possiamo ricevere programmi televisivi in streaming, guardare video provenienti da youtube, dialogare con i social, giocare. Tutte cose che rendono appunto la tv “intelligente”.

Smart tv

Tutte le marche che producono televisori hanno i loro modelli smart, e siamo sicuri che fra qualche anno sarà un must. Samsung, Lg, Panasonic, Sony, Philips sì contendono il mercato a colpi di novità.

Schermo curvo e 3D non hanno incontrato il favore del pubblico, la funzione smart invece sì. I televisori ora integrano dei veri e propri sistemi operativi per la gestione come se si trattasse di un computer.

Una volta collegati alla rete possiamo andare nello store della casa madre e scaricare le applicazioni che ci permettono di vedere i programmi Rai, Sky o Mediaset in modo differito (on demand), oppure di usare la IPTV. Inoltre abbiamo modo di collegarci a Netflix o Amazon per vedere in streaminga la nostra serie tv preferita.

Se il vostro televisore non è Smart non c’è comunque problema, possiamo renderlo tale acquistando un media box. Il costo è di circa 40 – 50 euro per i modelli economici che si collegano attraverso la porta hdmi al televisore.

Si connettono ad internet tramite WiFi o cavo LAN ed possiamo interagire attraverso un telecomando o tastierina . Questi media box sono anche dotati di funzione di registrazione e ospitano una porta USB per il collegamento di chiavette per la visione in streaming video.

La novità del momento è rappresentata dai pannelli in Uhd o 4K. Risoluzioni doppie che ci permettono di godere di video ed immagini magnifiche. I nuovi media box permettono anche di visionare questi video direttamente dalla rete. Su Youtube è infatti pieno di spezzoni video realizzati con queste risoluzioni ed anche Netflix trasmette alcune serie in Ultra Hd. Dobbiamo pero’ controllare che la larghezza di banda, che la velocità del flusso di streaming sia almeno di 10 Megabit al secondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *